Passa ai contenuti principali

Il tempo ritrovato

Ultimamente mi sono soffermata a pensare al mio tempo perso.

Nel traffico.

In fila negli uffici.

Nei rapporti in generale finiti o incrinati, nel farsi mille domande e nel cercare almeno il doppio delle risposte.

Nei social, ore intere ad estraniarsi dalla vita reale.

A questa "perdita" bisogna reagire.

Ritrovando il tempo.
Non è vero che non ne abbiamo mai abbastanza.
La verità è che lo impieghiamo male.

Si, sicuramente viviamo una vita stressante, con ritmi frenetici, ma se è vero che volere è potere, se ci si organizza il TEMPO si trova.

Bisogna liberarsi da alcune "cattive abitudini".
Fare delle scelte.

Si può scegliere ad esempio di alzarsi prima, anche solo 30 minuti, potrebbero fare la differenza nel mio caso.
Potrei leggere, visto che la sera crollo.
Fare workout, ce ne sono alcuni che durano anche meno.
Mettere a fare una lavatrice (programma breve) e stenderla.
Sistemare la casa in generale.
Fare una lenta colazione.
Prepararsi con più cura, con una beauty routine collaudata.

Oppure si potrebbe decidere di disconnettersi una volta rientrati in casa, almeno dai social.
Lasciare il cellulare in un altra stanza.
Ed anche in questo caso, si potrebbero fare tantissime altre cose.
Gli esempi sarebbero infiniti.

Io ci sto provando, con piccoli gesti ed azioni sto cercando di RITROVARE il tempo.
Che sia un tempo di qualità.
Non solo di quantità.

Sabato scorso mi sono concessa 3 ore di qualità.
Ho progettato una mia uscita in solitaria.
Grazie a mio marito, che è restato a casa con nostra figlia, ho potuto godere del tempo senza fretta.

Sono uscita di casa alle 9.30, alle 10 avevo un massaggio antistress schiena e collo.
Mi sono recata in questo centro Hammam Balkis, in Via Alessandria, che già conoscevo.
Sono stata accolta con un sorriso e tanta gentilezza.
Un luogo "fuori dalla realtà".
Dopo il massaggio, che mi ha "rimesso al mondo", mi è stato offerto un tea buonissimo!




Ne ho approfittato per acquistare da loro anche un bellissimo paio i orecchini in argento con pietra, proprio come piacciono a me.

Poi ho scelto di fare una seconda colazione in uno dei miei locali preferiti a Roma, La Portineria, proprio lì vicino.



Quanto bontà, avrei mangiato tutto!
Ho preso il mio solito cappuccino chiaro con cacao ed un pain du chocolat, con impasto francese!
Burroso...al punto giusto!

Poi sono andata al mercato!
Un mercato speciale...d'Autore!
Al centro vi è una zona relax e lettura semplicemente deliziosa!




Era da tanto che non ci andavo!
Devo tornarci più spesso!
Ricorro sempre ai supermercati la sera tardi o nel w-end!
Ho comprato carne, pane, dolcetti e delle bellissime peonie!!!


Tornando al parcheggio, sono entrata in una classica Pasta all'uovo!
In zona da me non ce ne sono più!

Ed anche qui, ho preso delle crepes salate e dei ravioli strepitosi!

Ultima tappa è stata la frutteria, gestita da "marito e moglie" un romano ed una signora Inglese carinissimi!
Verdura e frutta fresca di prima scelta.
Davvero ottime.

Le mie tre ore sono volate vie!
Ma sono state vissute pienamente.
Senza distrazioni.
Cellulare in borsa, utilizzato solo per avvisare...."Amore, sto tornando".

Questa mia mattinata rientra nella semplicità ed efficacia del mio progetto  #pilloledigioia

Alla prossima!

Tiziana




Commenti

  1. Meraviglioso Tizi. Sembra un post che avrei potuto scrivere io per quanto condivido e sento queste parole. Bravissima. Io ho assaporato una doccia con calma e tempo. Mi sento rigenerata. Ti abbraccio e seguo con affetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara!
      Tu sempre presente qui!
      Un abbraccione

      Elimina

Posta un commento

Grazie per il tuo tempo

Post popolari in questo blog

Meal Prep: un mondo tutto da scoprire e provare

Un mesetto fa, mentre ricercavo on line delle idee da poter copiare per migliorare (impostare da zero) la mia pianificazione della spesa e del menù settimanale, mi sono ritrovata più volta a leggere, soprattutto sui siti stranieri, in particolare Americani, queste due paroline: MEAL PREP.

Incuriosita ho approfondito l'argomento e mi sono lasciata contagiare da un entusiasmo organizzativo.

Cosa vuol dire MEAL PREP.
Cercherò di spiegarla semplicemente: è la preparazione in anticipo di cibo sano, pronto da mangiare per diversi giorni.

Gli strangers arrivano ad organizzare la loro "cambusa" anche per un mese, congelando ovviamente gran parte dei preparati.

Io mi sono limitata ad un massimo di tre giorni.
E devo dire, che ho intenzione di arrivare almeno ad una settimana, congelando qualcosa.

E' stato davvero utilissimo.
Tornare a casa ed avere già il "grosso" fatto mi ha consentito di fare altro e di vivere la preparazione della cena più serenamente, oltre che…

Chi si accontenta, gode!

Non si fa altro che parlare di FELICITA'.

Articoli, manuali, corsi e workshop sul tema.
Io stessa ho letto e studiato sull'argomento.
Quasi fosse diventata una moda ed invece ti rendi conto che è questione atavica.

Vi ricordate di Epicuro e la sua "Lettera sulla Felicità" a Meneceo?
Letta ai tempi del Liceo ne rimasi colpita.

"Non si è mai troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della Felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell'anima"
Inizia così.

Il benessere dell'anima!
Negli ultimi anni mi sono concentrata soprattutto sulla mente e sul corpo, in stretta relazione tra loro tanto da condizionarsi vicendevolmente sia in senso positivo che negativo.

E' ora di tornare a pensare all' Anima, perché è da qui che parte TUTTO.

Mi sono distratta così tanto?
Come è potuto accadere?
E' accaduto.
Punto.






Non aspiro alla Felicità, che percepisco affascinante ma effimera.

Mi piacerebbe smettere di cercare l…

Amanda Cass: The Art of Love, Life and freedom

Da qualche anno mi sono appassionata di illustrazioni.
Le trovo bellissime!
Un genere che prima non mi aveva mai interessato.

Oggi invece sono sempre alla ricerca di nuovi autori, di nuove immagini e storie.
I social sicuramente mi aiutano, permettendomi di arricchire il mio archivio con costanza.

Così ho deciso di presentarvi qualche artista!

Tra le mie preferite c'è sicuramente Lei... Amanda Cass, un'illustratrice Neozelandese.

La sua è davvero Arte di Amore, Vita e Libertà!
Non entro nella "tecnica" perché non mi compete!
Non sono un'esperta, io scelgo le opere da condividere esclusivamente con la "pancia".

Mi piace perché:

I suoi messaggi sono sempre positivi:



I suoi colori rassicuranti:



Le sue linee leggere:

I suoi "consigli" preziosi:







(foto da WEB)

Io l'adoro!
A voi piace?

Spero di SI!

Alla prossima!
Tiziana