Passa ai contenuti principali

Controcorrente

E' un periodo che nuoto controcorrente.
Potrebbe sembrare una gran fatica ed invece no.
Mi viene naturale.

Domani solstizio d'estate.
Plenilunio.

Nuovo inizio.

Tempo di vacanze e di partenze.
Per tanti.


Io invece non ho voglia di partire!

Ma ho voglia di starmene a casa.

Alla fine sicuramente faremo anche noi qualche giorno di vacanza, tra montagna e mare.
Ancora nulla di programmato, magari troveremo un "last second" interessante o cercheremo verso metà Luglio, proprio come lo scorso anno.

Cambiare area per un breve periodo.
Soprattutto per Maria.

A me piacerebbe invece semplicemente starmene a casa e godere di una quotidianità lenta ed avvolgente.

Se penso ad una "pausa", penso a CASA.

Forse perché in fondo la vivo poco e la trascuro tanto.

Dunque, le mie vacanze ideali le immagino "romane".

- Alzandomi presto, ma non all'alba.
Colazione abbondante sul terrazzo, che quasi sicuramente anche quest'anno non sistemeremo come dovremmo.

- Una passeggiata in qualche parco, spesa al mercato...o una visita per un caffè a qualche amica o parente.
Da quanto tempo  non vado a "prendere il caffe", facendo visita a qualcuno?!
Non me lo ricordo più!
Durante la settimana torno tardi e più che per un caffè...arriverei per cena.
Durante il fine settimana...si concentra tutto "il da fare" accumulato nei giorni lavorativi...e quindi il massimo della vita sociale è rappresentato da una "pizza" il sabato sera.

- Pranzo a casa, con prodotti freschi e piatti espressi...o un pic nic in stile francese.
Tanta frutta e verdura!
Tanta acqua, semplice...o detox!

- I pomeriggi li alternerei...giorni pari un paio di ore per un riposino, giorni dispari un paio di ore per "mie cose".

Dal sistemare per bene l'armadio "grande", organizzare diversamente la cameretta di Maria, leggere, ascoltare musica, guardare dei film, preparare un dolce o un manicaretto, prendere un po' di sole, guardare il cielo, pitturare lo specchio di mia nonna della casa al paese, farmi una maschera per il viso, manicure e pedicure, organizzare qualche simpatico aperi-cena con gli amici o parenti.

- Il resto del pomeriggio...trascorrerlo con Maria e Pino.
In casa o fuori, non importa!
L'importante è stare insieme.

- Mi piacerebbe poi uscire di sera.
Noi tre insieme.
Ed...Io e Pino da soli.

Roma offre delle serate estive bellissime.
Tantissime le iniziative....anche se il solo camminare per il centro mi riappacifica con il mondo!
Non chiedo molto alla mia generosa Città Eterna.
Sarebbe bello andare anche qualche sera ai Castelli Romani, per godere dell'aria fresca e del buon cibo!

- Aggiungo poi qualche giorno al mare...non così lontano per nostra fortuna.
- E perché no...una gite sulle vicine montagne, facendo così qualcosa di diverso.

Ho bisogno "prendere tempo", di farlo mio.
E lo vorrei fare con le persone e nel luogo che più amo: CASA!

Alla prossima!

Tiziana






(foto da web)









Commenti

  1. Solo leggerti mi mette pace! Anche io avrei voglia di vacanza...ma non a casa, perché piano piano questa casa la sto abbandonando, la sento meno mia, mentre quella nuova sta ancora prendendo forma. Saremmo voluti tanto rimanere nella nostra campagna, tra i vigneti e il relax, noi 3... Ma quest'anno niente antipasto per noi! Un bacione tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco la tua sensazione...provata anche io prima di trasferirmi nella nuova casa!
      Un abbraccione
      Tiziana

      Elimina
  2. Sempre in sintonia, soprattutto sul terrazzo da sistemare ;) Anchew io ho voglia di stare bene a casa ma sono felice di fare qualche giorno al mare, di sentire il caldo sulla pelle, di immergere la testa nell'acqua salata e sentire i rumori ovattati... Che pace. Roma comunque è meravigliosa e offre tante opportunità ci starete benone. Provo la stessa sensazione di vita di corsa, di concentrare tanto nel weekend senza poter fare tutto quello che vorrei per organizzare casa ecc...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero...anche ame piace sentire i rumoi ovattati! Infatti qualche bagnetto ce lo faccio scappare! Il mare non è così lontana da Roma! ;) Un bacione

      Elimina

Posta un commento

Grazie per il tuo tempo

Post popolari in questo blog

Meal Prep: un mondo tutto da scoprire e provare

Un mesetto fa, mentre ricercavo on line delle idee da poter copiare per migliorare (impostare da zero) la mia pianificazione della spesa e del menù settimanale, mi sono ritrovata più volta a leggere, soprattutto sui siti stranieri, in particolare Americani, queste due paroline: MEAL PREP.

Incuriosita ho approfondito l'argomento e mi sono lasciata contagiare da un entusiasmo organizzativo.

Cosa vuol dire MEAL PREP.
Cercherò di spiegarla semplicemente: è la preparazione in anticipo di cibo sano, pronto da mangiare per diversi giorni.

Gli strangers arrivano ad organizzare la loro "cambusa" anche per un mese, congelando ovviamente gran parte dei preparati.

Io mi sono limitata ad un massimo di tre giorni.
E devo dire, che ho intenzione di arrivare almeno ad una settimana, congelando qualcosa.

E' stato davvero utilissimo.
Tornare a casa ed avere già il "grosso" fatto mi ha consentito di fare altro e di vivere la preparazione della cena più serenamente, oltre che…

Chi si accontenta, gode!

Non si fa altro che parlare di FELICITA'.

Articoli, manuali, corsi e workshop sul tema.
Io stessa ho letto e studiato sull'argomento.
Quasi fosse diventata una moda ed invece ti rendi conto che è questione atavica.

Vi ricordate di Epicuro e la sua "Lettera sulla Felicità" a Meneceo?
Letta ai tempi del Liceo ne rimasi colpita.

"Non si è mai troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della Felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell'anima"
Inizia così.

Il benessere dell'anima!
Negli ultimi anni mi sono concentrata soprattutto sulla mente e sul corpo, in stretta relazione tra loro tanto da condizionarsi vicendevolmente sia in senso positivo che negativo.

E' ora di tornare a pensare all' Anima, perché è da qui che parte TUTTO.

Mi sono distratta così tanto?
Come è potuto accadere?
E' accaduto.
Punto.






Non aspiro alla Felicità, che percepisco affascinante ma effimera.

Mi piacerebbe smettere di cercare l…

Amanda Cass: The Art of Love, Life and freedom

Da qualche anno mi sono appassionata di illustrazioni.
Le trovo bellissime!
Un genere che prima non mi aveva mai interessato.

Oggi invece sono sempre alla ricerca di nuovi autori, di nuove immagini e storie.
I social sicuramente mi aiutano, permettendomi di arricchire il mio archivio con costanza.

Così ho deciso di presentarvi qualche artista!

Tra le mie preferite c'è sicuramente Lei... Amanda Cass, un'illustratrice Neozelandese.

La sua è davvero Arte di Amore, Vita e Libertà!
Non entro nella "tecnica" perché non mi compete!
Non sono un'esperta, io scelgo le opere da condividere esclusivamente con la "pancia".

Mi piace perché:

I suoi messaggi sono sempre positivi:



I suoi colori rassicuranti:



Le sue linee leggere:

I suoi "consigli" preziosi:







(foto da WEB)

Io l'adoro!
A voi piace?

Spero di SI!

Alla prossima!
Tiziana