La maga delle spezie


Da quando sono diventata ipertesa e sono costretta a prendere una pasticca tutti i giorni, ho eliminato il sale dalla mia alimentazione, o meglio, il sale aggiunto.
Evitando anche, per quanto possibile, alimenti che già lo contengono.

All'inizio non è stato facile ma poi ci si abitua.
In realtà noi non abbiamo mai cucinato con troppo sale sia perché io provengo da una famiglia di ipertesi, pertanto abituata a "piccoli dosi", sia perché il cibo che mangiamo noi lo mangia anche nostra figlia.

Ad ogni modo tra poco sale e nulla...la differenza si sente.

Per rendere questa nuova abitudine meno "antipatica" sono ricorsa all'aiuto delle spezie e delle erbe!

Come far divenire un "problema di salute" l'occasione per aprirsi a nuovi mondi, culture e sapori.

Sono stata sempre affascinata dal mondo delle spezie, più in letteratura ed al cinema, che sulla tavola.

Avete letto "La maga delle spezie"?



Forse avete visto il film?




(foto web)

Io ho letto il libro diversi anni fa e visto il film solo la scorsa settimana!
Piaciuti entrambi, ma in modo diverso.

La mia voglia di sperimentare nuove ricette, conoscere nuovi profumi, provare rimedi naturali aumenta giorno dopo giorno insieme alla mia curiosità.

Ognuno di noi ha una sua spezia, bisogna capire qual è!

E voi avete una vostra spezia preferita?
Che vi mette di buon umore, che vi fa stare bene, che vi coccola quando ne avete bisogno?

Io la sto cercando!
Vi farò sapere!

Alla prossima!

Tiziana








Commenti

Post più popolari