Passa ai contenuti principali

Real Time

La Vita vera è un'altra.

Lo sappiamo benissimo, ma poi ci caschiamo sempre nella trappola della perfezione, presunta tale, che si enfatizza nelle immagini e nei messaggi dei social.

Dove sì, certamente, si condivide il "bello",.
Ma non solo.

Dove il richiamo "estetico" è forte e quindi ci si impegna.

Dove dietro c'è un lavoro, una cura ed anche una passione.
Ma non solo.

Ci sono delle dinamiche, che non mi appartengono o semplicemente non mi piacciono.

DE GUSTIBUS.

Ci sono dei meccanismi che trovo farraginosi.

Un sistema che non mi convince.

Una forzata tendenza "emozionale".

Un'esagerazione fittizia.

Una sponsorizzazione di un ego omologato.

Non per tutti, ovviamente.
Per tanti, sicuramente.

Colgo fino ad un certo punto questo vento d'innovazione, che in certi giorni mi sembra già vecchio.
Sarà la noia a suggerirmi questa percezione.

O si è dentro o si è fuori?
Non credo.

Io torno a scrivere, qui.
Prendendomi invece una pausa dai social come Facebook ed Instagram.

Alla vecchia maniera, non da Blogger, perché oggi (più di ieri) non posso ritenermi tale.

Sono forse una "diarista", ecco questo termine mi piace di più.
 
Eccomi dunque di nuovo pronta a dedicarmi al mio piccolo diario, dove mi piacerebbe riuscire a condividere un po' di ME, nel bene e nel male.
 
Vorrei che fosse un spazio di racconto e scambio VITALE e REALE, oltre che leale.
 
Io ci proverò, lo prometto.
 
Riparto da qui, a poche ore dal solstizio d'estate.
Una nuova stagione in ogni senso!
 
Alla prossima!
 
Tiziana
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 




Commenti

  1. Tempo fa mi iscrissi su Instagram..poi mi cancellai...ora dopo quasi due anni torno a sbirciare e capisco perché mi cancellai..troppa"smania di perfezione"troppe "mamme,donne,famiglie,camere da letto tutte uguali","troppe"sviolinate"...una volta era la pubblicità a creare delle necessità ora sono i social,le "influencer",donne sorridenti e apparentemente appagate a 360 gradi che indirizzano verso acquisti,locali,prodotti beauty e che fanno nascere dubbi amletici sul nostro modo di condurre gli acquisti,le giornate,le vacanze..che insinuano il tarlo dell'essere perfette!no,grazie...ognuno di noi è un mondo a sè,un individuo a sè ed è così bella la diversità!non siamo panini di una nota catena...sai che c'è?Bye bye Instagram...magari ogni tanto sbircerò pure ma sono così contenta di averti voltato le spalle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per il tuo commento.
      Ig è sempre stato il mio social preferito e nonostante i suoi difetti lo è ancora. Ma credo che io debba cambiare approccio all'uso che ne faccio. Ritornare con più consapevolezza ed in un tempo limitato. Condivido il tuo pensiero, per questo dovrò fare una bella cernita. A presto. Tiziana

      Elimina

Posta un commento

Grazie per il tuo tempo

Post popolari in questo blog

The Truman Show 3.0

In questi giorni mi è venuta voglia di rivedere il film "The Truman show", è  del 1998 diretto da Peter Weir e interpretato da Jim Carrey.

Ispirato alla moda allora nascente (in America) di raccontare la vita in TV attraverso i reality show, immaginando una situazione paradossale, portata all'estremo (dalla quale sono nate riflessioni filosofiche ed analisi sociologiche), The Truman Show raccontava, grazie ad una  trasmissione in diretta continua la vita di un uomo, appunto Truman.


Ve lo ricordate?

Nel 2016 siamo ben oltre il fenomeno Reality Show, ma alcune dinamiche di questa pellicola le sento ancora più attuali, per questo voglio rivederlo.

Oggi nel mondo dei social l’asticella di cosa è accettabile in termini di privacy si è alzata, oltre Facebook che ha davvero rivoluzionato il mondo ed il modo di relazionarsi degli esseri umani, esistono diverse app che ci consentono di condividere le nostre vite IN DIRETTA, attraverso un mezzo che ormai abbiamo tutti, il nostro …

Entusiasmo terapia

Mi sono imbattuta in un articolo su Natural Style di Barbara Majnoni. Titolo: L'entusiasmo fa brillare la tua vita. Ultimamente si sente molto parlare di felicità, di ricerca di un equilibrio felice, di attimi di gioia! "L'entusiasmo è quello sprint, quel frizzico di energia che ti spinge ad affrontare tutto con forza, fiducia e ottimismo. Un moto spontaneo che si traduce in voglia di fare, ricerca del piacere, maggiore creatività e produttività. A volte ne sei carica, come i bambini. Ma quando si spegne tutto sembra più triste". La parola entusiasmo deriva dal greco e significa: il dio dentro (en: dentro e thèos: dio).
Gli psicologi si accorgono del successo della terapia quando i pazienti lo ritrovano.
L'entusiasmo potrebbe essere definito come sinonimo di gioia, ma con un qualcosa in più: la fiducia. Ci fa affrontare le vicende, fiduciosi che le cose che faremo ci daranno piacere...quindi andranno bene.
Ma per deduzione è vero anche il contrario. L'entusias…

Una coccola serale: il cuscino Svedese

E' da tempo che volevo acquistare una borsa d'acqua calda.
Durante l'inverno l'idea di utilizzarla mi sembrava molto hygge! ;)

Inoltre la mia operatrice shiatsu, durante uno dei miei trattamenti, mi ha praticato la moxa, riscaldandomi una parte specifica dietro la schiena, quasi tra le scapole, da lei definita la "porta del vento".
Il piacere è stato immediato.
Ho scoperto che questo punto è per me molto sensibile, tanto che oggi faccio un uso più frequente di una pashmina  per coprirlo.


Quasi per caso ho trovato questa bellissima borsa dell'acqua calda!
Grigia e stellata, direi perfetta!
Inoltre utilizzabile al microonde!
Presa in super offerta!



In verità, ne ho prese due, con fantasie diverse, ma una l'ho regalata! ;)



Una volta tornata a casa, aprendo la confezione, ho scoperto che in questa borsa d'acqua calda non ci va l'acqua!
In effetti sulla confezione c'è scritto che contiene del grano e lavanda, ma non immaginavo che avesse solo …