Passa ai contenuti principali

Post

Ultimo giorno della Merla

Post recenti

Periodicamente, ci sta!

Ogni tanto sento il bisogno di prendere le distanze da Instagram e Facebook.

Questo è uno di quei periodi in cui mi disturba qualcosa nello scorrere le bacheche!
Nel collegarmi vi è una sorta di insofferenza.
Mia.
Per quello che vedo, che percepisco e mi arriva.

A parte qualche raro caso, vedo molta "artificiosità".

Un forte desiderio di affermazione, di consenso, di bisogno di essere un esempio per qualcuno.
Di essere "acclamato", taggato, citato ed inneggiato.

Spesso viene utilizzata la parola "ispirazione" e "mito"per alcuni profili, questo comporta un "copia ed incolla" a volte imbarazzante.

Si fatica a trovare la semplice "particolarità" di una vita quotidiana sincera delle persone.
Ci si trasforma in personaggi, che devono rispettare diverse regole ed entrare in un sistema che richiede un'esposizione ed un coinvolgimento, che si trasforma in un "protagonismo" esasperato.

Io non potrei vivere così, avre…

2018, ciao!

Il 2018 non è stato un anno facile, mi ha visto affrontare diverse difficoltà.
Una su tutte il nostro terzo aborto spontaneo con raschiamento.

Esperienza devastante, che mi ha fatto a pezzi.
Ho sentito il cuore sgretolarsi e la testa scoppiare dalle domande senza risposte.
E' stato uno dei momenti più difficili della mia Vita, in cui mi sono sentita "vittima di una stregoneria".

Mi sono sin da subito resa conto di non essere in grado di uscirne fuori da sola e che nemmeno "SOLO" l' Amore dei miei cari potesse essere la soluzione.

A volte anche l'Amore non basta, ho avuto infatti bisogno di persone competenti, che sapessero di cosa parlavo e cosa provavo.
Mi sono rivolta allo sportello SOS MAMMA e da Marzo sono seguita da uno staff medico specializzato, che mi ha aiutato e mi sta ancora aiutando tantissimo.

Non mi sono chiusa in me stessa come in passato, ho affrontato il dolore e davanti al suo tuono non mi sono tappata le orecchie.
Non ho chiuso gli…

Fine Novembre

Questo mese è volato via.
Ha avuto un ritmo "galoppante", che si è esaurito in una lunga corsa.

Sono stati 30 giorni impegnativi e pieni.
Rincorsi.

Tirando le somme, non è stato un mese negativo.
Faticoso, quello sì.
Ma anche costruttivo.

Mi è sembrato un periodo di passaggio necessario per arrivare al Natale con lo spirito giusto.
Una sorta di fase preparatoria.

Quest'anno vorrei iniziare ad addobbare la casa con un po' di anticipo.
Ho quasi sempre rispettato la tradizione dell' 8 Dicembre, ma mi piacerebbe organizzarmi in anticipo e meglio.

Intanto questo fine settimana mi aspettano le mie "amate" pulizie selvagge.
Ho deciso ieri sera, tornando dall'ennesima giornata trascorsa fuori casa, che sabato mattina sarebbe stato il giorno X per ripristinare ordine e decoro.

Sono rimasta indietro con le lavatrici e spero tanto che non piova!
Così potrò recuperare per poi sistemare anche armadi e cassettiere.

Ho in mente di fare un po' di spostame…

Biscotti morbidi alle mele di Chiarapassion e camino: la mia domenica sera

Lo scorso w-end io e la mia piccola siamo state senza il papà, impegnato in una trasferta nella Marche per il campionato di Subbuteo.

Io e Maria siamo state molto attive!
Il sabato mattina siamo andate al centro ippico per vedere la cuginetta nella sua lezione di equitazione!

Si stava benissimo, aria fresca e sole!

Abbiamo passato una bella mattinata all'aperto tra cavalli, pony e cagnolini!




A pranzo siamo andate dai miei genitori e nel primo pomeriggio a fare una passeggiata ed a trovare suocera e cognata!
Siamo tornate dopo cena, un giornata impegnativa ma non stancante!
Ci siamo tenute molto attive per non sentire la mancanza del nostro amato capofamiglia!

La domenica ci siamo alzate con calma e poi siamo tornate a pranzo dai miei, che ci hanno invitate di nuovo così da stare un po' in compagnia!

Poi nel pomeriggio siamo passate a trovare i cuginetti, prima che iniziassero a fare i loro compiti.
Prima di tornare a casa, ancora non contente, ci siamo fermate da Oviesse, do…

Shopping terapia

Era da tanto tempo che non mi accadeva.

Di entrare in un negozio con la bellicosa intenzione di uscirne con degli acquisti.
E tutti per me.

Nei momenti grigi, non sono una persona che si rifugia nel provare e scegliere capi che la fanno sentire meglio.

Di solito cerco un bel locale tranquillo, dove fanno un buon cappuccino da abbinare a biscotti o paste senza burro, in compagnia di un libro.

Ma giovedì pomeriggio, uscita da una visita medica, ho deciso di andare da Camaieu!

Conoscete questo brand francese?
A me piace tantissimo!
Ha un ottimo rapporto qualità/prezzo!
E così ho preso vari articoli, comprese un bel paio di scarpe!





Questo giacchetto senza bottoni...lo userò molto! Su maglie, dolcevita e camicie!






Ecco alcune delle cose che ho portato via con me!
Di questi ultimi pantaloni ho preso anche la versione verde ed anche quella in tinta unita bordeaux!
Ho preso qualche altro pezzo ma non ho trovato le foto sul sito!

Sono molto soddisfatta dei miei acquisti e non vedo l'ora di…

Giornate così...

Oggi è una di quelle giornate in cui vorrei chiudere.
E rinchiudermi in casa.
In un angolo con un lungo e caldo cardigan, con il fuoco acceso nel caminetto.

Vorrei starmene da sola, aspettando che il morso allo stomaco passi.
Senza tv, senza cellulare e social attivi.

In PAUSA.

Con il mondo ma soprattutto con me stessa.

Oggi mi sento "tutta sbagliata" e sono gli altri a farmi sentire così, anzi mi correggo...oggi sono nello stato d'animo in cui permetto agli altri di avere questo potere su di me.

Vorrei avere un animo impermeabile, così da permettere a certi pesi di scivolare via come gocce di acqua fredda.

Purtroppo invece devo stare in mezzo alla gente ed interagire con il prossimo.
Sono intollerante e me ne dispiace.

Tutto questo passerà, ma oggi c'è!

Questo mio disagio, con venature di insofferenza, mi disturba.

Mi sento imprigionata.
Vorrei essere libera.
Di testa, di stomaco e di cuore.

Vorrei costruire un "mondo tutto mio" e starci bene, sen…